MARCOPOLANI.IT

MATILDE

By on 20 febbraio 2018

 

Ciao Marco, prima di tutto inizio col dirti che scrivi delle cose bellissime, mi ci ritrovo sempre.. E a brevissimo prenderò il tuo libro.

 

Sono Matilde e ho 20 anni.

Mi sento così stanca, confusa..

Non riesco a scrollarmi le cose di dosso, non reagisco mai solo perché non voglio far star male gli altri, ma io facendo così mi allontano..

Mi sento tutto stretto, che non mi fa respirare, tutti più grande di me e io così piccola e indifesa.. non sono capace di reagire, di dire la verità.. Preferisco stare zitta per paura di stare sola o litigare.

Ho tante di quelle etichette attaccate addosso che ormai sono vista per i miei difetti (timida, zitta)

Non riesco a piacermi, ad accettarmi.. Non so assolutamente come fare..

 

Grazie grazie per l’ascolto, continua a scrivere perché rendi le persone più speciali con le cose che scrivi.

Buona giornata.

 

Risposta

Ciao Matilde, scusa il ritardo per la risposta ma mi arrivano parecchie mail ogni giorno.

Eccomi qui…

capisco come ti senti, lo capisco davvero… tutti abbiamo etichette addosso e purtroppo la società ci vincola a quello, sembra che non siamo altro di differente da quello che gli altri vedono o che vogliono vedere. Abbiamo un mondo dentro ma a nessuno interessa, basta che si fermano al fuori e tutti sono contenti. Sicuramente tu non lo sei, perchè ne soffri, e sai cosa vuol dire soffrirne. Quindi vai avanti sempre e fidati solo di chi ti accetta completamente per come sei e non chi si ferma ad una faccia. Vali di più di quello che credono.

 

un bacio

Marco


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + nove =

Risolvi l'operazione matematica *