MARCOPOLANI.IT

XXXX

By on 22 febbraio 2018

Ciao Marco, non so neanche se sia o no una buona idea scriverti, perché mi sento anche un po’ stupida ad accollarti i miei problemi, però ne ho bisogno, dato che in questo periodo ci sono davvero poche persone che mi stanno realmente vicino.

Sto passando dei momenti di merda, a causa di un coglione di turno che mi ha illusa, e io come una stupida che ci sono cascata. Mi diceva tante di quelle cose belle, e anche se sono sempre stata la prima a dire ‘le parole devono essere dimostrate’, ci sono comunque caduta.

Ho sempre avuto il timore che andasse a finire così, e ho sempre avuto la paura che lui mi stesse prendendo in giro sin dal primo momento, ma mi sono detta ‘non pensarci, non guardare sempre la brutta faccia della medaglia, pensa che potrebbe andare bene’. In pratica, mi sono illusa pure da sola, e lo ammetto che in tutta questa situazione di merda, il 50% della colpa è mia.

Sto cercando di andare avanti, perché ho paura di essermi innamorata, e innamorarsi a 18 anni significa davvero tanto. Lo sento in tutte le canzoni, lo vedo in tutte le frasi, e non riesco a capire come andare avanti, perché lui nonostante tutto mi rendeva felice.

Ci sono le tue frasi che mi motivano, quindi dico ‘si cazzo, devo fare proprio così!’ ma poi ricado sempre a pensare a lui. In tutto questo c’è il fatto che mio padre ha perso il lavoro, mia madre lo aveva già perso, il mio amico è stato bocciato e quest’anno c’ho pure la maturità dello scientifico. Bello, no?

Niente, scusa per il poema ma avevo davvero bisogno di sfogarmi, e in parte ci sono riuscita.

(Scusa per eventuali errori, ma non sto rileggendo ciò che ho scritto.)

Grazie, Marco.

 

Risposta

Ciao …., scusa per il ritardo nella risposta, ma eccomi.

Ci si illude spesso in amore e si diventa anche ciechi rispetto a quello che si fa. ci si autoconvince perchè ci siamo troppo dentro. poi da fuori e col tempo tutto appare più chiaro e pulito e si tirano le somme. se hai sbagliato una volta, prendilo come una lezione, l’importante è che non ricadi nello stesso errore più volte… come dire: se cadi dalla bicicletta la volta dopo stai attenta a non cadere, e se ricadi sempre si vede che non fa per te. Ci sono migliaia di mezzi… non fossilizzarti solo su uno. Però neanche buttare tutto all’aria… se ti rende felice cerca di capire quali sono i punti che tra di voi non vanno, molto spesso ci si perde in cose risolvibili che però non si vedono.

 

un abbraccio

e grazie per avermi scritto

Marco


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − diciannove =

Risolvi l'operazione matematica *